GLI INDOMITI

DA GIOVANNI SANGUINETI DEL CAI DI OVADA RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Anche quest’anno l’otto Dicembre si è svolta la camminata sul monte Tobbio organizzata da Sandro Dagnino del CAI di Ovada.

20 escursionisti sono partiti dalla chiesetta degli Eremiti ed hanno raggiunto la vetta seguendo il sentiero 401, ma alcuni hanno scelto la più breve ma ripida “direttissima“.

Come da tradizione nel.rifugio è stato fatto un piccolo presepe ed un albero con addobbi: è questo l’augurio di buone feste del CAI di Ovada.

La giornata era nebbiosa e ventosa e mi ha fatto ricordare un passo de “Il nome della rosa” di Umberto Eco: “…e nel vento che sibilava fra le gole si poteva intendere l’alterna lotta dei balsami marini e dei gelidi soffi rupestri..”.

Giovanni Sanguineti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *