LA FRANA DI BORGO FORNARI È SEMPRE LÌ

Il 2 febbraio 2021 avevamo pubblicato su queste pagine un nostro servizio sulla frana che da poco aveva ostruito la ex S.S. 35 Bis dei Giovi gestita da Anas e avevamo intervistato il sindaco di Vobbia, Simone Tedeschi, e il sindaco di Isola del Cantone, Natale Gatto, entrambi autorevoli membri della Città metropolitana di Genova

I due sindaci ci avevano prospettato le difficoltà del momento dei collegamenti viari in Valle Scrivia, legate anche alle condizioni non ottimali della vicina autostrada A/7. Pensavamo comunque ad una risoluzione abbastanza rapida della questione, anche perché, a differenza di quanto sta accadendo in Valle Stura, dove vi è un rimpallo di responsabilità tra diversi Enti, qui la situazione ci sembrava più semplice essendo Anas la diretta interessata all’esecuzione dei lavori.

Così però non sembra perché oggi venerdì 16 aprile 2021, come è nostra consuetudine, venendo a verificare direttamente lo “stato dell’arte”, ci siamo ritrovati di fronte agli stessi cartelli che avevamo fotografato il 2 febbraio 2021.

Andremo nuovamente a chiedere lumi “là dove si puote” e per ora non ci resta altro che proporvi questo servizio, anche perché, se è vero quel che dice il proverbio: “Mal comune, mezzo gaudio”, speriamo di tirare un po’ su di morale, i nostri amici dell’ovadese e della Valle Stura, e in primo luogo del Gnocchetto, da mesi prigionieri della “loro” frana!!!

Gian Battista Cassulo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.