OVAZIONE A CREMOLINO PER I MAESTRI MANARA E VOGHERA

Sulle note della “ninna nanna” di Brahms si è concluso domenica 20 giugno il ciclo dei tre concerti Echos per il Gran Monferrato che si sono tenuti a Casale, Acqui e Cremolino

Nella parrocchiale di N.S. del Carmine, piena per l’evento e nel rispetto delle norme anti covid, i Maestri Francesco Manara e Claudio Voghera hanno interpretato le musiche di Schumann e Brahms che maestose hanno risuonato splendidamente tra le volte e la cupola di una chiesa con un’ottima acustica, dove ogni settimana viene suonato per le funzioni religiose il prezioso organo Vegezzi Bossi del 1914.

Calorosi gli applausi di un pubblico attento e appassionato che ha anche potuto ammirare per l’occasione una interessante mostra, allestita appositamente in una navata laterale, dedicata a preziosi arredi, documenti e paramenti storici di proprietà della Chiesa e del Comune.

Il sindaco di Cremolino, Massimo Giacobbe, ha portato il saluto dell’amministrazione ai numerosi estimatori presenti, alcuni provenienti anche da fuori regione, evidenziando come il concerto di violino e pianoforte tenuto dai Maestri Manara e Voghera a Casale, Acqui e Cremolino sia un filo rosso che unisce il territorio nel nascente progetto del Gran Monferrato.

Un importante scatto in avanti di un territorio che tramite i suoi prodotti, bellezze e storia vuole rimarcare con le sue persone il passo con i tempi che viviamo.

Nel ringraziare tutti coloro che hanno consentito in vari modi la realizzazione di questo importante pomeriggio culturale il Consigliere delegato Fausto Lodi ha ricordato come ogni progetto per essere duraturo abbia bisogno di un importante supporto formativo, di cui la cultura storica è elemento essenziale.

Sempre in questa direzione è stata data anche notizia della presentazione al Fai di un progetto di restauro dell’affresco su pietra del ‘300 della Madonna della Bruceta del medesimo santuario di Cremolino.

Samantha Brussolo

2 Replies to “OVAZIONE A CREMOLINO PER I MAESTRI MANARA E VOGHERA”

  1. Caro Fausto, io e Maria Luisa apprezziamo molto il tuo impegno che ha saputo coinvolgere i Cremolinesi e non solo con una manifestazione che certamente è stata di stimolo per la crescita della sensibilità dell’anima di tutti. Antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.