A VARGO IL SESTO CIMENTO INVERNALE ORGANIZZATO DAL MOTOCLUB BOAR’S NEST STAZZANO-FMI

Sabato 18 e domenica 19 dicembre si è svolto in Via Roma 50 a Vargo (nei locali dell’ex ristorante Vito) il sesto “cimento invernale” organizzato dal Motoclub Boar’s Nest di Stazzano

Vargo è una frazione di Stazzano, a circa 5 km dal centro del paese e a 410 metri di altezza, raggiungibile percorrendo la strada provinciale 135. Il cimento invernale ritorna dopo la pausa del 2020 per le misure restrittive anticovid. L’edizione 2019 aveva visto la presenza di oltre 100 motociclisti provenienti da tutto il Nord Italia e uno dalla Svizzera. Il cimento invernale nasce come motoraduno benefico, ed è aperto a qualsiasi tipo di moto. Tolte le spese vive di organizzazione della manifestazione, tutti gli introiti vengono donati alle associazioni del paese.

Grazie al contributo del Motoclub Boar’s nest Stazzano Fmi è stato acquistato un defibrillatore posto in Piazza Risorgimento a Stazzano

La manifestazione si è aperta sabato 18 dicembre alle 15 e 30 con accoglienza, apertura iscrizioni e consegna gadget e patch. Alle ore 19 e 30 si è svolto il ritrovo e aperitivo di benvenuto presso il bar “Al Vecchio San” di Stazzano. A seguire cena e chiusura serata.

Per Inchiostro Fresco siamo andati a Vargo per documentare la seconda giornata del motoraduno, domenica 19 dicembre. Domenica le iscrizioni si sono aperte alle 9, 30.

I motociclicisti sono stati accolti con vin brulé, salamelle e colazione calda dolce e salata a cura del direttivo del Boar’s Nest. A Vargo sono arrivati circa 40 motociclisti, provenienti in buona parte dai Motoclub del Piemonte. Tra le altre, si segnalano le delegazioni dei motoclub di Mirabello Monferrato e Colli di Crea con numerosi partecipanti. Presenti anche il motoclub Vecchio Piemonte di Carignano, quello di Alice Castello e quello di Alessandria, Madonnina dei Centauri.

In arrivo anche motociclisti singoli sia dal Piemonte, molti anche dalla provincia di Torino, sia da altre regioni del Nord. Nonostante la bella giornata di sole a Vargo, i motociclisti provenienti da Lombardia e dalle provincie più settentrionali della regione hanno sfidato un’intensa nebbia nell’area pianeggiante. Dopo la chiusura delle iscrizioni alle 12,30, si è svolto un corteo di moto da Vargo a Piazza Risorgimento, la principale piazza di Stazzano. La manifestazione si è conclusa con pranzo e premiazione presso il bar tavola calda Vecchio San di Viale Regina Elena a Stazzano.

Dopo la pausa forzata del 2020, il numero di moto provenienti è stato inferiore, ma è stato fondamentale far ripartire questo evento in modo da puntare per il 2022 a tornare ai numeri dell’edizione 2019.

Il Motoclub Boar’Nest Stazzano organizza anche un importante raduno estivo, che quest’anno si è tenuto nel secondo weekend di Agosto, valido come selezione per il campionato italiano turismo. Il prossimo appuntamento di Stazzano con i motociclisti sarà quindi quello estivo, ad agosto 2022.

                                       Andrea Macciò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.