Bosco Marengo celebra il 450° anniversario dalla morte del Papa San Pio V

Domani, domenica 20 febbraio alle ore 10,00, il Vescovo di Alessandria, Monsignor Guido Gallese, si recherà a Bosco Marengo nella chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Pantaleone per presiedere la messa di apertura delle celebrazioni per il 450° anniversario dalla morte del Papa San Pio V. Le iniziative di commemorazione nel paese natale dell’unico Papa alessandrino e piemontese si estenderanno per un anno intero sino alla data del 1 maggio 2023.

Il programma delle celebrazioni, che si protrarranno per oltre un anno, sono state presentate il 17 gennaio scorso in occasione del giorno della nascita di Papa Pio V nell’anno 1504, al tempo Antonio Ghislieri, dai rappresentanti della Diocesi di Alessandria, Provincia di Alessandria, Città di Alessandria, Comune di Bosco Marengo e con il fondamentale contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.

Il comitato organizzativo, presieduto da Fabrizio Palenzona, avrà il compito, durante tutto il periodo delle celebrazioni, di promuovere eventi atti a rendere omaggio a questa importante figura storica, la cui attenzione per i giovani si concretizzò nella realizzazione del Collegio Ghislieri di Pavia mentre il suo amore per l’arte e la cultura portarono alla progettazione ed edificazione del Complesso Monumentale di Santa Croce a Bosco Marengo.

La lunga celebrazione rappresenterà un’importante opportunità non solamente per il Comune di Bosco Marengo ma altresì per tutta la zona alessandrina, grazie alle numerose iniziative e visite guidate che, partendo dal paese natale di Papa Pio V, coinvolgeranno gran parte del nostro territorio, attirando così un grande numero di visitatori interessati a scoprire, o riscoprire, un’ importante pagina della storia e della cultura italiana.

Samantha Brussolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.