Vinitaly, sensazioni positive dei produttori Cia

Si è chiusa ieri la 54° edizione del Vinitaly a Verona, il Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati. A partecipare c’erano anche produttori della provincia di Alessandria soci Cia, che esprimono soddisfazione generale al termine della fiera.

La presenza dall’estero è stata significativa, per quanto riguarda importatori e buyers, anche dai mercati di riferimento per lo sviluppo dell’export del territorio, come quello orientale.

Le giornate più intense di lavoro sono state quelle di lunedì e martedì, dedicate in particolar modo agli enologi e agli operatori specializzati. È stata l’occasione di ritrovare i contatti di lavoro trascurati causa pandemia, raccontano i produttori Cia, e di far degustare i nuovi prodotti delle aziende vitivinicole alessandrine. Questa prospettiva, andata favorevolmente oltre le aspettative, dà slancio e fiducia agli imprenditori.

Al Vinitaly hanno presenziato anche il direttore Cia Alessandria Paolo Viarenghi e il presidente regionale Cia Piemonte Gabriele Carenini, che hanno fatto visita ai produttori associati e hanno partecipato alle iniziative dello stand Cia, nel Padiglione 10 del Piemonte, dove si sono anche incontrati con l’assessore regionale all’Agricoltura Marco Protopapa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.