IL GRANDE IMPEGNO DELLA CROCE VERDE AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

Assieme a tutte le altre Pubbliche Assistenze, ai Volontari e alla Protezione Civile, un ruolo di primo piano è stato svolto dai Militi della Croce Verde.

Qui sul nostro territorio dell’Oltregiogo, ove distribuiamo “l’inchiostro fresco“, i Volontari delle Croce Verde arquatese hanno assicurato il servizio 24 ore su 24 coprendo giorno e notte con il loro impegno non solo la popolazione Arqutese, ma anche quella della Val Borbera, Valle Spinti e tutto il Gaviese effettuando molti interventi, i primo luogo per assistere persone sole e anziane.

L’inchiostro fresco” coglie l’occasione per ringraziare tutti i militi che in questo particolare momento hanno prestato il loro impegno nel svolgere il soccorso, coadiuvando efficacemente anche le Forze dell’Ordine.

Sul prossimo numero de “l’inchiostro fresco” a firma del nostro corrispondente per la Valle Scivia, Fausto Cavo, ampio servizio sull’operato del Croce Verde arquatese e sulla Croce Verde in generale.

Gian Battista Cassulo

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.