UN BEL REGALO PER L’INAUGURAZIONE DEL NUOVO PONTE MORANDI

Sarebbe belle domani (lunedì 3 agosto 2020), se al posto della solita demagogia nella quale ormai da anni ci stanno annegando i nostri politici, i vertici della Procura genovese che da due anni ormai stanno indagando sul crollo del vecchio Morandi, si presentassero all’inaugurazione dicendo: “Genovesi abbiamo terminato il nostro lavoro di intelligence. Ecco il nome del colpevole del disastro del 14 agosto 2018. È già stato associato alle patrie galere e il suo patrimonio sequestrato per rimborsare la comunità dei danni subiti e per risarcire degnamente i parenti delle povere 43 vittime”.

Se domani la Procura si presentasse a dare questo annuncio dal palco delle Autorità, mi sentirei fiero di essere italiano e sarei disposto a dare tutto me stesso per il mio Paese!!!!!

Gian Battista Cassulo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.