La dieta dell’estate

Siamo finalmente arrivati nel pieno dell’estate, luglio ci ha portato il sole, le giornate al mare, al fiume o in piscina, il relax e il divertimento, ma inesorabilmente, si sono anche alzate le temperature. Sopportare il caldo estivo può sembrare impossibile, ma per fortuna ci viene in soccorso l’alimentazione.

D’estate, cambiare le nostre abitudini alimentari può darci un grande supporto per affrontare meglio il caldo e le giornate afose, ci aiuta a prevenire disidratazione, pressione alta e disturbi di salute, anche lievi, di cui il sole e la calura sono complici occulti.

Il primo passo è quello di una corretta idratazione, siamo sicuri di bere abbastanza acqua? Non è sufficiente seguire l’istinto ed abbeverarsi solo quando sentiamo la necessità di farlo, è bene tenere conto di quanto beviamo, per essere sicuri che la quantità di acqua assunta giornalmente sia sufficiente.

Il fabbisogno idrico giornaliero è di circa 2000 ml per le donne e 2500 ml per gli uomini. In realtà, nei mesi più caldi o quando si svolge attività fisica, è bene aumentare questa quantità indicativa, per compensare la perdita di liquidi e riequilibrare le necessità del nostro organismo. Un altro modo per consumare liquidi è arricchire l’alimentazione di verdura e frutta, soprattutto quella tipica della stagione estiva, come le angurie, meloni, ananas e pesche, che sono ricche di acqua e vitamine. L’ananas è ricca di bromelina, che è un antinfiammatorio naturale, potassio e vitamina C. Agisce anche neutralizzando l’acidità gastrica e per questo ha azione digestiva. In estate è consigliato evitare cibi troppo caldi o troppo calorici e difficili da digerire, perché fisiologicamente, la nostra pressione tende ad abbassarsi e una digestione difficile potrebbe acuire questo calo pressorio, mentre prediligendo cibi freschi e leggeri ci sentiremo pieni di energia e voglia di fare.

Per chi mangia poca frutta o verdura, è importante integrare con dei Sali minerali, perché il rischio è quello di subire un calo di potassio e magnesio, che causano indebolimento fisico, stanchezza, dolori muscolari e osteoarticolari. Tra i cibi più ricchi di magnesio e potassio abbiamo banane, spinaci, frutta secca, noci, mandorle, legumi e cacao amaro.

La vitamina D, invece è importante per il benessere della pelle, ossa e denti e viene attivata dai raggi del sole, quindi stare al sole è molto importante per la nostra salute, ovviamente con la giusta misura.

Quindi, nella vostra ricetta per un’estate sana non dimenticate i giusti ingredienti: acqua, frutta, verdura, cibi leggeri, sole, un po’ di movimento e tanto tanto divertimento e RELAX!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.