ROSSIGLIONE: SAPORE D’ALTRI TEMPI…

…. CON LA”VECCHIA DOGANA”, MITKO GRAODI E I RASCIUGNI!

Rossiglione ha un qualcosa di magico. Già per chi viene dal Piemonte arrivarci, dopo aver superato le “strette” del Goncchetto e costeggiando lo Stura, a volte calmo a volte impetuoso, che scorre tra le ferrose rocce, è uno spettacolo.

Oppure, per i più arditi “prendereRossiglione dall’alto, calandosi dalla montuosa strada del Termo, è ancor più un’avventura che, per renderla completa, basta poi volgere lo sguardo anche alla vicina Val Gargassa.

Sarà forse l’ambiente, sarà forse la sua posizione di snodo tra la Valle Stura, che con la strada del Turchino sfocia sul mare, e l’Alta Valle dell’Orba,che ti porta verso il savonese passando da Tiglieto e Urbe, fatto sta che quando ci si arriva ci si ritrova in una atmosfera magica.

E qui è l’ambiente ideale per gli artisti e per la musica. Volete conoscere alcuni dei suoi interpreti più veri?

Cliccate sul link qui sotto riportato:

E sull’altro video del post un omaggio al grande Mitko Graodi, un poeta cantastorie dell’Oltregiogo!!!

https://www.facebook.com/lavecchiadogana/videos/219151006281753

Senza, naturalmente dimenticare gli intramontabili “Rasciugni”!

A tutti buona visione da GB Cassulo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.