DAL 18 APRILE 2021 “DANTEDÌ” AL “MUSEO DELL’APICOLTURA” DI NOVI LIGURE

Nell’ambito delle celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, si susseguono le iniziative per ricordare il sommo poeta, padre della lingua italiana

Apriamo questo articolo con questo filmato, quale doveroso omaggio ad un nostro concittadino, Andrea Chaves, grande cultore e interprete di Dante, prematuramente e tragicamente scomparso.

Dante Alighieri non è considerato solo il principale iniziatore dell’uso dell’italiano come lingua nazionale, ma si è occupato anche di temi del suo tempo, di storia e della natura.

Il Dantedì è una manifestazione nazionale ideata dal Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, ed organizzata con il patrocinio del Comitato Nazionale per le celebrazioni nel 2021 dei 700 anni dalla morte di Dante.

In tutta Italia gli eventi si susseguiranno nel corso di tutto l’anno e non poteva mancare il Museo dell’Apicoltura di Novi Ligure (Al) con l’abbinamento del tema delle api a Dante e quanto scritto da lui nel Canto XXXI del Paradiso.

Oltre a una esposizione di tutti i francobolli emessi in occasione dei 700 anni dalla sua nascita nel 1965 in Italia e nel resto del mondo compresi tutti i precedenti dedicati a lui durante il Regno, si è cercato di illustrare l’abbinamento con le api esponendo anche libri e reperti  di scrittori che parlano di questo tema, come Bernard de Mandeville (“The Fables of the Bees”), Virgilio con le sue Egloghe e scritti sull’apicoltura, Marx con la dinamica sociale sulle api, Susanna Tamaro con il suo ultimo romanzo (“Una grande storia d’amore” che ruota attorno alla cura di arnie e api con significato simbolico) e altri autori minori.

La mostra rimarrà aperta, con entrata gratuita, per almeno 15 giorni a partire dal 18 aprile salvo spostamento data causa virus.

Tutti coloro che sono interessati possono chiedere informazioni telefonando al numero 349/438.88.34 o per e-mail: info@maglietto-noviligure.it.

La Presidente M. Angela Bisio sarà lieta di rispondere alle richieste.

Nel corso dell’anno l’Associazione Maglietto – Museo dell’Apicoltura organizzerà altri eventi i cui particolari saranno comunicati in seguito per mantenere vivo il rapporto che si è instaurato con la cittadinanza.

Marta Calcagno

A conclusione di questo articolo vi proponiamo un nostro filmato montato da Davide Parodi relativo ad un servizio curato dalla nostra inviata a Roma, Genny Notarianni per la conferenza indetta da Poste Italiane per presentare le iniziative sui 700 anni dalla morte di dante Alighieri e in coda al filmato, un altro servizio curato dal nostro Direttore responsabile, Marta Calcagno che si è recata a Voltaggio (Al) ad intervistare il sindaco Giuseppe Benasso, il cui comune è stato inserito tra i luoghi danteschi italiani, in quanto nella Sala consiliare di Voltaggio appare un quadro con ritratto il sommo poeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.