VIAGGIO NEL MONDO DELL’ASSOCIAZIONISMO: I DONATORI DI SANGUE DI NOVI LIGURE

Cari lettori de “l’inchiostro fresco”, sempre nel solco di far conoscere al grande pubblico l’attività delle varie associazioni di volontariato presenti sul nostro territorio, che con la loro presenza rendono solidale la vita sociale delle nostre comunità, oggi vi presentiamo l’Associazione Novese Donatori di Sangue che opera a Novi Ligure sin dal lontano 1954.

Marta Calcagno – Direttore responsabile de “l’inchiostro fresco

Brevi cenni sulla storia dell’Associazione Novese Donatori Volontari dei Sangue di Novi Ligure – Organizzazione di Volontariato fondata nel 1954

Cari Lettori

La nostra Associazione è stata fondata a Novi Ligure nel 1954, a pochi anni dalla fine della guerra, in un memento molto diverso da quello attuale, infatti le trasfusioni erano a disposizione soltanto dei malati che economicamente se lo potevano permettere. Per ovviare a questa grave disuguaglianza sociale 40 persone lungimiranti cominciarono a pensare di costituire un ente sull’esempio di altre realtà che si stavano formando in Italia.

Quindi nel 1954 fu costituita l’Associazione Novese Donatori Volontari del Sangue che si definiva libera in un libero stato, apolitica e apartitica, aperta a donne e uomini di ogni razza e credo purché fisicamente sani.

Gli scopi primari dell’Associazione erano e sono:

  • promuovere la donazione del sangue volontaria, anonima e gratuita
  • cooperare con le strutture sanitarie pubbliche
  • impegnarsi per garantire la copertura del fabbisogno di sangue e dei suoi componenti.

Inoltre negli anni Sessanta ha contribuito alla fondazione della FIDAS, la nostra federazione nazionale che ha sede a Roma.

In questi 67 anni di attività abbiamo fatto molta strada, siamo cresciuti fino a superare i duemila soci e negli ultimi tempi le raccolte annuali superano le tremila sacche tra sangue intero e plasma.

Sono anche passati i tempi dei pionieri e delle donazioni dirette, oggi i donatori vengono accolti in un Servizio Trasfusionale, ambiente accogliente ed organizzato dove si pub donare sangue intero o plasma a seconda delle necessità o delle situazioni personali, trovando personale specializzato e poltrone studiate appositamente.

Diventare donatori è molto semplice bisogna recarsi presso il Servizio Trasfusionale dell’Ospedale di Novi Ligure, compilare un questionario e fare un colloquio con il medico trasfusionista per la valutazione dello stato di salute de||’aspirante donatore.

Purtroppo in questo periodo, per ottemperare alle direttive messe in atto per contrastare la diffusione del Corona virus, per le attività di donazione è necessaria la prenotazione al numero 0143/332.865.

Il sangue serve sempre di più per salvare vite umane o per migliorarne la qualità di vita. Necessita peri malati di leucemia, per integrare le terapie dei malati di neoplasia, per i talassemici, per coloro che hanno gravi incidenti stradali. È inoltre un indispensabile aiuto nei trapianti, per esempio per un trapianto di fegato occorrono decine di sacche di sangue.

Il Consiglio direttivo della nostra Associazione desidera ringraziare sentitamente i donatori che in questo anno così difficile hanno continuato a recarsi al Servizio Trasfusionale per donare sangue e plasma. Con questo gesto di concreto aiuto alla comunità hanno dimostrato una disponibilità e una solidarietà veramente encomiabile e degna di riconoscimento.

Maria Rosa Ballestrero – Presidente Ass. Novese Donatori Sangue

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.