BASTA GOVERNARE CON I VERBI AL FUTURO, LA GENTE VUOLE CERTEZZE

Finita l’era dei verbi al futuro, ovvero, tanto per intenderci, quella deli due governi Conte, dove i discorsi erano “provvederemo”, “faremo”, “stanzieremo”, “distribuiremo”, pensavamo che con il governo Draghi si saremmo entrati nella fase dei governi con i verbi al passato presente, “abbiamo fatto”, “abbiamo stanziato”, “abbiamo distribuito”, ma non sembra sia così.

Anzi ci sembra di essere in alto mare con gente disperata che non sa come mettere insieme il pranzo con la cena. È il caso degli ambulanti, ad esempio, che, avendo le bancarelle all’aperto e magari distanziandole, potrebbero tranquillamente lavorare in piena sicurezza, magari con l’ingresso all’area mercatale contingentata, grazie al controllo dei vigili.

Invece no. Tutto chiuso! E a questa gente arrivano pure le tasse da pagare.

La gente è stufa e se il Governo non incomincia a governare, colpendo gli interessi di quei pochi che in questo guazzabuglio di dosi di vaccini che vanno avanti e indietro certamente ci guadagnano, e tutelando gli interessi della gente vera, quella che lavora con le proprie mani, le cose non so come andranno a finire!

Gian Battista Cassulo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.