QUANDO IL TEMPO È BRUTTO

Quando il tempo è brutto, e non si deve uscire per andare al lavoro, non si sa mai cosa fare e questo è ancor più vero quando si è in montagna

Si sta in casa, si guarda fuori dalla finestra, si smanetta un po’ sul computer e si rimettono in ordine appunti e carte che magari erano da tempo immemorabile lì, ma poi viene voglia di uscire e allora ecco una breve cronaca di una giornata tra i monti quando i nuvoloni neri volteggiano sulle teste.

GB Cassulo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.