TUNNEL DELLA VALFONTANABUONA

Non è vero che gli ambientalisti sanno dire soltanto dei NO !!!

Da Angelo Spanò, co-portavoce metropolitano di “Europa Verde – Verdi” riceviamo e pubblichiamo questa riflessione sulla possibile costruzione del tunnel della Fontanabuona che contiene anche una proposta suggestiva e a nostro giudizio molto allettante: quella di realizzare una ferrovia a scartamento ridotto, tipo la “Genova – Casella“, collegante la Valfontanabuona con l’Alta Val Bisagno e, perché no, anche con la Valle Scrivia, ovvero una sorta di bretella metropolitana alle spalle di Genova e per Genova. La redazione

“Da sempre come “Europa Verde – Verdi” ci siamo schierati a favore della costruzione del tunnel della Valfontanabuona! Avevamo formulato anche delle proposte, come quella di prevedere un parcheggio di interscambio nel tratto terminale! Inoltre per noi era ed è impensabile collegarlo con il progetto della gronda di ponente, poiché si cadrebbe nello stesso errore che fece l’ex Presidente della Regione, Claudio Burlando, il quale, all’atto della firma sul protocollo d’intesa relativo alla gronda di ponente (8 febbraio 2010), si rifiutò di firmarlo, poiché pretese che venisse inserito anche il progetto del tunnel, facendo, a nostro avviso, slittare notevolmente i tempi.

Poiché da più di quattro lustri i partiti che governano il Paese, la Regione ed i Comuni interessati al progetto, a parole sono per dare il via libera, ci chiediamo però: “arriveremo mai ad assistere alla sua inaugurazione, oppure sarà ancora una volta tramandato ai posteri?

Il nostro sogno (utopistico), sarebbe quello di vedere collegate, la Valfontanabuona, l’alta Val Bisagno e magari la Valle Scrivia con una linea ferroviaria a scartamento ridotto come quella della “Genova – Casella“!

Vale la pena di ricordare che dando il via libera a questo progetto ci sarebbero dei benefici per le aziende che operano in questa stupenda valle, anche perché non bisogna dimenticarci che quello dalla Valfontanabuona è uno dei cinque poli manifatturieri della Liguria, non servito, però, da un’infrastruttura adeguata, senza contare che con questa opera potrebbe fare tornare ai fasti di una volta l’Expo di questa stupenda valle.

Angelo Spanò co- portavoce metropolitano di Europa Verde –Verdi

Pierluigi Biagioni, Europa Verde –Verdi area Tigullio

Nella foto di copertina un paese della Valfontanabuona. Nel testo il progetto del tunnel e qui sotto alcuni scatti della ferrovia a scartamento ridotto “Genova – Casella”, un gioiellino dell’Appennino ligure

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.