L’INCHIOSTRO FRESCO A CHEVEREL

Cari amici de “l’inchiostro fresco” oggi per il giornale è stata una grande giornata! Dopo un anno di prove, dal 2022 il giornale accanto, alle sue storiche redazioni della Valle Stura, Fausto e Giacomo Piombo e Luca Serlenga, della Valle Scrivia e Val Lemme, Fausto Cavo, della Val Borbera, Samantha Brussolo, della Valle dell’Orba, Marta Calcagno che è anche il Direttore responsabile della nostra testata, avrà anche la Val d’Aosta!

E non è un caso questo gemellaggio perché, sia la Val d’Aosta come l’Oltregiogo, nostra tradizionale area di distribuzione sin dal 1998, sono terre di transito e di incontro tra genti diverse e luoghi di eventi storici che sono le pietre miliari del nostro DNA. E così nel cuore di questa valle bella ed impervia, all’ombra del Monte Bianco, dal 2022 “l’inchiostro fresco” farà sentire la sua voce anche da qui, grazie anche alle moderne tecnologie che da qualsiasi luogo – come ad esempio da qui da dove vi sto scrivendo, Cheverel frazione a 1480 metri s.l.m. del comune di La Salle purché vi sia la rete, permettono di connettersi col mondo intero!

Oggi, sabato 18 dicembre 2021, il nostro amico Rudin ha messo a disposizione il suo furgone per trasportare da Novi Ligure (Al) a qui le tecnologie di base per questa redazione valdostana de “l’inchiostro fresco” e allora, dopo che con l’aiuto di suo zio ha scaricato due computer, una stampante, lo scanner, una postazione per telecamera fissa, due scrivanie con relative cassettiere e una libreria, non abbiamo potuto di fare a meno di intervistarlo, anche per ringraziarlo della sua cortesia e disponibilità!!!!

Gian Battista Cassulo da Cheverel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.