NOVI LIGURE: I 5 STELLE CHIUDONO CON MUSICA E FARINATA

In modo un po’ sbarazzino, con la semplicità e la simpatia che contraddistingue questo movimento nato dal basso, dalla cosiddetta “società civile“, conclude a Novi Ligure la sua campagna elettorale con musica e farinata.

Nella centralissima Piazza Delle Piane, con la sua bella coreografia di facciate dipinte che ad inizio mese sono state le quinte di quell’esplosione di colori ideata da Simone Siri che è stata Novi Light, Lucia Zippo, candidata sindaco per il Movimento, ha salutato, leggermente emozionata, i suoi sostenitori e la sua squadra, lanciando il suo “appello al voto” con il quale si impegna ad adoperarsi per Novi con quello “spirito di servizio” che deve contraddistinguere il politico che lavora per la gente e non per professione.

Un nuovo ceto politico dunque per un nuovo tipo di città, sburocratizzata e libera da quei lacci che le hanno impedito di crescere perché imbrigliata in giochi di potere consumati sulle sue reali aspettative.

E la semplicità stasera (24 maggio 2019) la si è respirata in questa piazza dove l’ospite d’onore è stata la farinata novese doc, confezionata con la consueta maestria da “Il Banco”, che si è potuta gustare al suono di una buona musica.

La “campagna elettorale” si è così conclusa anche per i 5 Stelle, mentre nel pomeriggio si è chiusa con un bel comizio quella del sindaco Rocchino Muliere e ieri sera, alla ex caserma Giorgi, con il bagno di folla per Matteo Salvini.

Domani “silenzio di riflessione” e poi al voto. Martedì il responso di sua Maestà la “volontà popolare“.

Gian Battista Cassulo

NOVI LIGURE: I 5 STELLE CHIUDONO CON MUSICA E FARINATA

I 5 STELLE CHIUDONO CON MUSICA E FARINATAIn modo un po' sbarazzino, con la semplicità e la simpatia che contraddistingue questo movimento nato dal basso, dalla cosiddetta "società civile", conclude a Novi Ligure la sua campagna elettorale con musica e farinata.Nella centralissima Piazza Delle Piane, con la sua bella coreografia di facciate dipinte che ad inizio mese sono state le quinte di quell'esplosione di colori ideata da Simone Siri che è stata Novi Light, Lucia Zippo, candidata sindaco per il Movimento, ha salutato, leggermente emozionata, i suoi sostenitori e la sua squadra, lanciando il suo "appello al voto" con il quale si impegna ad adoperarsi per Novi con quello "spirito di servizio" che deve contraddistinguere il politico che lavora per la gente e non per professione.Un nuovo ceto politico dunque per un nuovo tipo di città, sburocratizzata e libera da quei lacci che le hanno impedito di crescere perché imbrigliata in giochi di potere consumati sulle sue reali aspettative.E la semplicità stasera (24 maggio 2019) la si è respirata in questa piazza dove l'ospite d'onore è stata la farinata novese doc, confezionata con la consueta maestria da “Il Banco”, che si è potuta gustare al suono di una buona musica.La "campagna elettorale" si è così conclusa anche per i 5 Stelle, mentre nel pomeriggio si è chiusa con un bel comizio quella del sindaco Rocchino Muliere e ieri sera, alla ex caserma Giorgi, con il bagno di folla per Matteo Salvini.Domani "silenzio di riflessione" e poi al voto. Martedì il responso di sua Maestà la "volontà popolare".Gian Battista Cassulo

Pubblicato da L'inchiostro fresco La voce di Rondinaria e dell'Oltregiogo su Venerdì 24 maggio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.