Home | Gente dal mondo | “RECITAL PIANISTICO” con Maurizio Barboro

Domenica 27 aprile 2014 ore 17.00 AUDITORIUM BIBLIOTECA CIVICA – NOVI LIGURE “MUSICANOVI 2014”

“RECITAL PIANISTICO” con Maurizio Barboro

Riceviamo e pubblichiamo.

Dopo il grande successo dell’esecuzione del Messiah di G. F. Haendel che ha visto protagonisti il Coro di Alessandria “Mario Panatero” e l’Orchestra Classica di Alessandria, unitamente a due solisti di grande spessore artistico come Loredana Bacchetta e Enrico Iviglia, e al clavicembalista Pierangelo Pietracatella, diretti da Gian Marco Bosio, la Rassegna MUSICANOVI 2014, organizzata dall’Associazione Musicale “Alfredo Casella” di Novi Ligure in collaborazione con il Comune, la Fondazione CRT e il Banco Desio, prosegue con un importante pomeriggio dedicato al repertorio pianistico. Domenica 27 aprile alle ore 17 presso l’Auditorium della Biblioteca Civica di Novi Ligure ascolteremo Maurizio Barboro in un recital che prevede l’esecuzione del Preludio in do diesis minore op. 45 di F. Chopin, l’Allegro moderato dalla Sonata n. 1 in re minore op. 28 di S. Rachmaninoff, Pour le Piano (Prélude – Sarabande – Toccata) di C. Debussy e la monumentale Sonata in si minore R21 di F. Liszt, apice del pianismo romantico.

 

Maurizio Barboro

Maurizio Barboro

Maurizio Barboro si è formato artisticamente sotto la guida di Lya De Barberiis, presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in Roma. Premiato, come solista e in Duo pianistico, in Concorsi pianistici nazionali ha intrapreso, dal 1980, un’intensa carriera solistica che lo ha visto collaborare con Orchestre prestigiose e Direttori di provata esperienza in tutta Europa, America e Asia. Nel 1996 è stato nominato “artista residente” della Filarmonica di Stato “Dumitrescu” di R. Valcea (Romania). Si dedica intensamente alla musica cameristica come componente del Quartetto Pianistico Italiano (due pianoforti a 8 mani) e collaborando frequentemente con artisti dalla carriera internazionale quali il flautista Maxence Larrieu, i violinisti Aiman Musakhajayeva e Gernot Winischhofer, i violoncellisti Umberto Clerici e Riccardo Agosti, il clarinettista Rocco Parisi, l’oboista Alberto Cesaraccio. Particolarmente attivo come didatta, è titolare della Cattedra di Pianoforte principale presso il Conservatorio “Paganini” di  Genova; tiene master class presso Accademie europee (Timisoara e Valcea in Romania, Vendome in Francia, Poznan in Polonia, Gibraltar ), americane (Boston Conservatory, Longy School of Music, Sosu University of Oklahoma, Vancouver Clark College, Edinboro University) e asiatiche (Astana, Kazakhstan). Sovente chiamato a far parte delle Giurie di Concorsi pianistici internazionali, è Direttore artistico del Concorso Internazionale “Premio Franz Schubert”, dell’Associazione Musicale “Alfredo Casella” di Novi Ligure e dell’Associazione Musicale “Felice De Giardini” che organizza le attività dell’omonima Orchestra da Camera. Ha registrato, ottenendo sempre lusinghieri apprezzamenti dalla critica specializzata, l’integrale dei Concerti per Pianoforte e Orchestra di Shostakovich, le Sonate di Brahms, Franck, Rachmaninoff, Shostakovich e Kabalevsky per violoncello e pianoforte, opere di Schumann, Brahms e Zemlinsky per violino e pianoforte,  composizioni originali per due pianoforti a otto mani (etichette Real Sound e Phoenix).

 

L’ingresso al concerto ha un costo di euro 6.

 

Redazione
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina