Home | Appennino | Segnali di fumo Vs Segnali digitali

Nonostante le voci di una possibile svendita, decisa dal Governo Renzi, Rai Way è un servizio di cui ogni cittadino può usufruire

Segnali di fumo Vs Segnali digitali

La zona dell’Oltregiogo, soprattutto per la sua particolare conformazione, non brilla certo per qualità del segnale televisivo. Le cose non andavano granché bene con il vecchio segnale analogico, con quell’intramontabile “nebbiolina” che contraddistingueva molte trasmissioni. Ma da quando è entrato in scena il segnale digitale, non è che le cose siano migliorate, anzi. Praticamente chiunque di noi, se non direttamente, avrà sentito dire, magari al bar o al mercato: “Sono vent’anni che guardo Walker Texas Ranger tutte le sere su Rete4 e ora ho dovuto comprarmi la parabola per vederlo, dato che con il digitale terrestre non si vedeva più nulla”. Cambiate ora la trasmissione o la rete a piacimento e il risultato non cambia. Ecco nella zona di distribuzione de l’inchiostro fresco, soprattutto i canali, digitali e non, della Rai riscontrano gravi problemi di ricezione. Nel caso in cui anche voi abbiate questi fastidiosi problemi, la Rai ha una società apposita, chiamata Rai Way, che si occupa della ricezione del servizio. Sotto potrete trovare tutti i modi per contattare i responsabili per il Piemonte. Cosicché si possa impedire che i tanto decantati segnali digitali siano dei soltanto dei segnali di fumo!

Cattura

 

Mattia Nesto
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina