Home | Entroterra Genovese | Il Festival Organistico Internazionale fa tappa a Mignanego

Con il concerto dell'organista svizzero Marc Fitze

Il Festival Organistico Internazionale fa tappa a Mignanego

marc_fitze-150x150 La 18° edizione del Festival Organistico Internazionale “Armonie Sacre percorrendo le terre di Liguria” torna, dopo il concerto di luglio alla Gaiazza di Ceranesi, a far tappa in Val Polcevera. Questa sera sarà la volta di Mignanego dove, presso la locale Chiesa Parrocchiale di Sant’Ambrogio alle ore 21:00 il giovane concertista svizzero Marc Fitze allieterà con la sua musica gli spettatori presenti proponendo un ampio repertorio comprendente composizioni di diverse epoche e stili.

Marc Fitze che ha studiato con Yuko Hayashi al prestigioso “New England Conservatory of Music” di Boston, dove ha iniziato la sua carriera da organista è attualmente organista titolare della “Heiliggeistkirche” di Berna e lavora come docente di organo presso il Conservatorio della capitale svizzzera.

In occasione dell’evento di questa sera di Mignanego ci sarà inoltre la possibilità di ascoltare il prezioso organo “Antonio Buzzoni” risalente al 1838 e restaurato cinque anni fa.

Il Festival Organistico Internazionale è organizzato dall’associazione culturale “Rapallo Musica” con il sostegno economico della Compagnia di San Paolo. Ogni anno, a partire dal 1999 porta avanti, durante i mesi estivi, concerti organistici nei diversi comuni della Provincia di Genova. Dopo il concerto di questa sera a Mignanego, lunedì 29 e giovedì 1°settembre il festival farà tappa a Campomorone.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina