Home | Oltregiogo | Caso incendi in Liguria: parla il M5S

INCENDI, DE FERRARI (M5S): “PER LA PROTEZIONE CIVILE SERVE UNA PREVENZIONE CIVILE”

Caso incendi in Liguria: parla il M5S

incendi-in-tutta-italiaDa Genova a Vezzano, la Liguria torna a bruciare, così come vanno in fumo la sicurezza dei cittadini di fronte a quella che non è più un’emergenza ma una drammatica abitudine.

Si parla sempre di protezione civile (giustamente), ma nessuno in Regione che si sia preoccupato della… prevenzione civile, troppo impegnati a smantellare il presidio chiave per il nostro territorio.

E così ci ritroviamo ancora una volta costretti a contenere una somma urgenza a posteriori. La prevenzione non ha prezzo (in tutti i sensi), mentre agire in emergenza ci costa 6-7 mila euro all’ora solo per i Canadair, senza contare elicotteri e personale aggiunto.

Eppure basta spostarsi di pochi chilometri, oltre il confine francese, per scoprire una realtà molto diversa: qui i vigili del fuoco sono considerati ancora un presidio irrinunciabile e vengono messi in condizione di fare il proprio lavoro, che non consiste soltanto nella gestione dell’emergenza ma anche, e soprattutto, nella prevenzione e nel controllo del territorio. Un altro mondo rispetto alla Liguria.

Questi sono i risultati di una Giunta Toti (e non solo) che ha fatto spallucce di fronte al rinnovo della convenzione richiesta a gran voce dai Vigili del fuoco. Che non sarebbe stata risolutiva, ma sarebbe stata uno strumento in più utile a garantire la sicurezza dei cittadini e delle proprie case, in queste ore così pericolosamente lambite dalle fiamme.

Marco De Ferrari, portavoce MoVimento 5 Stelle in Regione Liguria
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina