Home | Val Trebbia | Montebruno, apre un’agenzia di viaggi

Sarà un punto di riferimento per il turismo nel territorio

Montebruno, apre un’agenzia di viaggi

 Nel piccolo comune di Montebruno, nell’alta Val Trebbia Genovese apre i battenti un’agenzia di viaggi. Una scelta molto particolare quella di inaugurare questo tipo di attività in un comune che conta circa trecento residenti «Al di là di un primo, spontaneo entusiasmo che può suscitare la novità della prima Agenzia di Viaggi in Alta Val Trebbia, è più che naturale chiedersi “Perché?”: in questi giorni mi capita sentire di aver fatto una scelta coraggiosa per non dire incosciente» spiega Maurizio Adami, titolare di Trebbia Viaggi che aprirà i battenti questo sabato.

Trebbia Viaggi vuole contribuire, con la sua attività, alla conoscenza del territorio della Val Trebbia, organizzando visite specifiche, itinerari naturalistici, storici, artistici e suggerire le migliori strutture ricettive.

La Val Trebbia vede infatti la presenza di due Parchi: quello dell’Antola nella parte della Provincia di Genova e quello Fluviale del Trebbia dal lato della Provincia di Piacenza. Entrambi i parchi attirano gli amanti della natura e rappresentano un baluardo contro la speculazione edilizia che troppe volte ha devastato le località turistiche. Altri punti di forza della Val Trebbia sono sicuramente la sua enogastronomia e le tradizioni popolari legate all’area delle Quattro Province (Alessandria, Genova, Parma e Piacenza) in cui si sviluppa il territorio.

Trebbia Viaggi vuole anche fornire un servizio per i residenti dei diversi centri sparsi sul territorio e diventare un punto di incontro dove condividere le proprie esperienze e/o sogni di viaggiatori. Nei locali dell’agenzia si potrà consultare riviste e libri specialistici su numerose destinazioni nazionali e internazionali e vi sarà la possibilità di acquistare pubblicazioni legate al territorio regionale e nazionale. Trebbia Viaggi è inoltre succursale del Touring Club Italiano.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina