Home | Sport | Giro d’Italia, Fernando Gavria entra nella storia

Quarta vittoria per il velocista colombiano nella tappa da Reggio Emilia a Tortona

Giro d’Italia, Fernando Gavria entra nella storia

Fernando Gavria è entrato nella storia: quarta vittoria di tappa per il velocista colombiano, record per la nazione sudamericana. Il calciatore Luis Muriel, connazionale e tifoso di Gaviria era tra gli tra gli ospiti d’eccezione della tappa di oggi che da Reggio Emilia è giunta a Tortona.
Tortona, 19 maggio 2017 – Fernando Gaviria (Quick-Step Floors) ha alzato le braccia sul traguardo per la quarta volta in questo Giro d’Italia. A Tortona, il colombiano ha battuto allo sprint Sam Bennett (Bora – Hansgrohe) e Jasper Stuyven (Trek – Segafredo). Partendo da dietro, quando la volata era lanciata, Gaviria è stato autore di una rimonta straordinaria coronata dal quarto sigillo che lo consacra corridore colombiano con più vittorie di tappa al Giro d’Italia. Tom Dumoulin (Team Sunweb) conserva la Maglia Rosa alla vigilia della tappa di domani che si concluderà davanti al Santuario di Oropa.
LE PILLOLE STATISTICHE
  • Fernando Gaviria è il primo colombiano a vincere quattro tappe al Giro d’Italia, al suo debutto inun grande giro.
  • Tom Dumoulin è il 60imo corridore a vestire la Maglia Rosa per almeno dieci giorni.
  • Prima di Gaviria, solo Damiano Cunego aveva vinto quattro tappe al Giro all’età di 22 anni (nel2004)
Il vincitore di tappa Fernando Gaviria ha dichiarato: “Ero molto indietro nei chilometri finali,sinceramente non credevo sarei riuscito a vincere. Ho voluto comunque provarci ed è andata bene,
un’altra vittoria, la quarta. Lo sprint è un momento in cui ci sono sempre dei contatti tra i corridori, sonorimasto tranquillo per cercare di fare la mia volata. È bello sentire il supporto anche dei colombiani dialtri sport. Non tornerò alla pista, continuerò a correre solo su strada visto che sto facendo bene. Per compensare l’Oro Olimpico mancato a Rio dovrei vincere tre Classiche Monumento e un Campionato del Mondo”.
La Maglia Rosa Tom Dumoulin ha dichiarato: “Dopo la cronometro, ci sono stati attacchi solo in una tappa [mercoledì].Ieri ed oggi erano tappe da velocisti e non posso dire che in questi giorni siaaumentata la mia fiducia. Sicuramente a partire da domani e sopratutto la settimana prossima cisaranno molti altri attacchi da diversi corridori, sarà il momento della verità. La tappa di domani è piattanella prima parte, poi gli ultimi 20 minuti andremo a tutta. La salita di Oropa si adatta bene alle miecaratteristiche. Mi attaccheranno in molti, la squadra che temo di più è la Movistar, Nairo Quintana è loscalatore più forte ma dovrò fare attenzione a tutti gli uomini che puntano alla Classifica Generale”.
La tappa domani (da Castellania al Santuario di Oropa) sarà trasmessa in diretta dalle ore 13.30 su Rai 2 e Rai Sport.
G.P.M.
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina