Home | Alessandrino | Piovera, un convegno sulle nuove tecnologie in agricoltura

Organizzato dai giovani di Confagricoltura Alessandria

Piovera, un convegno sulle nuove tecnologie in agricoltura

 Sabato 3 giugno a Piovera si terrà il convegno, organizzato dai giovani di Confagricoltura Alessandria dal titolo “TRADInnovaZIONE – tecniche moderne, aziende antiche”.

Location dell’evento sarà lo splendido parco del Castello di Piovera all’interno della due giorni della “Festa dell’Agricoltura” organizzata dalla Pro Loco del paese dove, tra le varie iniziative, sarà simulata la trebbiatura con i metodi antichi e l’aratura con i trattori Landini Testacalda. Il convegno organizzato dai giovani di Confagricoltura si terrà dalle ore 16:00 alle ore 18:00.

Nel corso del convegno interverranno il Prof. Enrico Borgogno Mondino dell’Università di Torino, che presenterà al pubblico una panoramica generale delle nuove tecnologie e la loro applicazione in agricoltura. Lo stesso prof. Mondino, grande esperto nel campo del tele-rilevamento dal punto di vista scientifico ed operativo e si occuperà anche dell’analisi dei costi e dei benefici di ognuno, applicati in un’antica azienda non ancora ammodernata e dell’analisi economica dell’opportunità di utilizzare i diversi mezzi di acquisizione immagini dal remoto, siano essi satelliti, aerei o droni. Marco Miserocchi di “Topcon Agricolture” parlerà invece dell’utilizzo dei droni in agricoltura. Giovanni Chiò, presidente dei giovani ANGA Piemonte parlerà della sua esperienza sull’argomento. Ultimo intervento sarà quello da parte dell’Istituto Tecnico Agrario “Vincenzo Luparia” di San Martino di Rosignano.

 All’incontro di Piovera saranno altresì presenti Luca Brondelli di Brondello, presidente di Confagricoltura Alessandria e Valter Parodi, direttore della stessa.

Alessandro Calvi di Bergolo, presidente ANGA Alessandria e “padrone di casa” condurrà l’evento «Con questo convegno intendiamo migliorare la presenza di ANGA Alessandria sul territorio. Al contempo abbiamo voluto coinvolgere aziende di ogni fascia di età per creare un collegamento generazionale tra le antiche aziende da innovare e le nuove tecnologie». Al termine ci sarà un rinfresco curato e offerto dalla Pro Loco di Piovera.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina