Home | Sport | Novi Pallavolo, contro l’Acqui un derby da favola

Un secco tre a zero in vista della trasferta di San Mauro Torinese

Novi Pallavolo, contro l’Acqui un derby da favola

 Due settimane fa il Novi Pallavolo pareva sull’orlo del baratro, con appena un punto di vantaggio sulla quartultima, cioe’ in piena lotta play-out, due gare dopo ecco sei punti, un gioco che finalmente ha ritrovato brio e una classifica che è stata scalata fino alla settima posizione.

Il derby con l’Acqui, cari lettori, finisce in gloria per Moro e compagni, un secco 3-0 (25-17,25-17,25-21) che non ammette repliche.

Moro è il trascinatore, Corrozzatto ha ritrovato lo smalto di un anno fa, così come Umberto Quaglieri, Volpara e Guido garantiscono difesa mentre Semino e Zappavigna si esaltano al centro; nel primo set l’Acqui è in vantaggio sempre di tre punti (6-9, 7-10, 11-14) ma quando viene raggiunta crolla come il classico castello di sabbia; i termali non riescono neanche a scalfire i novesi nel secondo set, nella terza frazione rimangono in scia e si portano addirittura in vantaggio (15-16) ma quando viene suonata la carica ecco che le cose vanno a posto.

Nel dopogara spazio ai commenti, a cominciare da Luca Semino, centrale:”L’avevo detto che nei derby mi esalto, stasera abbiamo vinto una gara difficile con grinta, stiamo crescendo e in difesa siamo migliorati molto”. Semino, per la trasferta di San Mauro Torinese (posticipo domenicale) ha una ricetta molto semplice:”Dobbiamo lavorare a testa bassa e non fare calcoli, solo così sapremo fare bene contro una sqaudra che è partita fortissima”.

Capitan Stefano Moro è molto felice:” E come non potrei esserlo?; abbiamo ritrovato lo spirito di gruppo, abbiamo fatto la gara che volevamo, cioe’ pochi errori e concentrati, con una difesa super, ora pensiamo al S. Anna”

Umberto Quaglieri, la sua miglior gara finora:” Bellissima prestazione da parte di tutta la squadra, giocando come stasera ci si diverte; sia fisicamente che mentalmente sto migliorando, a S. Mauro cerchiamo conferme”

Davide Guido, banda:” In queste due vittorie c’è stato il gruppo che ha lottato unito come non mai, questo è il segreto dei tre punti di Fossano e di questa sera”. La trasferta torinese di domenica per Guido ha un significato particolare:” Contro il S. Anna capiremo quale sarà il nostro campionato, dove potremo arrivare, è una rivale storica per noi”

Matteo Volpara, classe 2001, ieri sera ha bissato quanto di buono aveva fatto sette giorni prima; ha fatto punti da veterano contrastando a rete giocatori piu’ esperti di lui e non ha mostrato la minima indecisione:” Non sento la pressione come lo scorso anno, questo è un bel gruppo ed io mi ci trovo bene”

Mister Salvatore Quagliozzi gongola, i tre punti ottenuti nel derby proiettano i biancocelesti nel centroclassifica, a sei punti dai play-off:” Piano con i complimenti, precisa, ricordiamoci che due settimane fa eravamo appena sopra i play-out; stiamo salendo in ricezione, a muro e difesa stasera siamo stati quasi perfetti ,complimenti ai ragazzi per lo spirito messo in campo, l’obiettivo è quello di rimanere nelle prime cinque posizioni”. Quagliozzi e la trasferta di domenica prossima:” Il S. Anna è una delle migliori del campionato, se però manteniamo alti i livelli della difesa e della ricezione possiamo uscire con dei punti”

Tra i termali musi lunghi e la voglia di dimenticare in fretta questo derby, se vuole salvarsi però mister Dogliero dovrà trovare la quadra giusta, questa categoria non ammette troppi errori.

Così in campo: Corrozzatto, Moro, Semino, Zappavigna, Volpara, Guido, libero U. Quaglieri

Classifica: Pallavolo Saronno 18, S. Anna Torino 16, Cerealterra, Savigliano 13, Cuneo 12, Volley Parella Torino 11, Novi Pallavolo 10, Caronno Pertusella Va, Malnate Va, Garlasco 8, Acqui, Fossano, Alba 3, Albisola Volley 0

Mario Bertuccio
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina